mesola_381x58

Anche per il 2017 siamo riusciti a mantenere un ventaglio di proposte che riesce a coprire molte delle attività presenti in Sezione, grazie all’impegno dei nostri Direttori di gita

Nell’elenco seguente di escursioni, troverete indicata anche la data di apertura delle iscrizioni, alla quale far particolarmente attenzione.

Data Area Titolo Difficoltà Apertura iscrizioni
dom 09 aprile 2017 Comacchio Dune costiere tra ieri ed oggi T 21/03/2017
dom 30 aprile 2017 Val de Moi Val de Moi E 04/04/2017
dom 07 maggio 2017 Valsugana “IL FORTE CHE SI ARRESE” gita tematica con amici Pico Cavalieri E 11/04/2017
dom 21 maggio 2017 Appennino Operazione Riva Ridge – 19 febbraio 1945 EE 02/05/2017
da sab 10 giugno 2017
a dom 11 giugno 2017
Apuane I Monti pallidi (Alpi Apuane) EE 16/05/2017
dom 25 giugno 2017 Ortigara Ortigara Cent’anni dopo: 1917-2017 E 30/05/2017
da sab 01 luglio 2017
a dom 02 luglio 2017
Val d’Ultimo Val d’Ultimo: Escursione al Gleck e salita al Gioveretto EE/Alp 06/06/2017
da ven 14 luglio 2017
a sab 15 luglio 2017
Monte Rosa Punta Gnifetti – Rif. Regina Margherita, Piramide Vincent e sentiero Walser da Riva Valdobbia a Valdobbia di Gressoney St. Jean Alp/EE 20/06/2017
da sab 5 agosto 2017
a dom 6 agosto 2017
Pale di San Martino Pale di san Martino EE/EEA 11/07/2017
mart 15 agosto 2017 Dolomiti Ampezzane Croda da Lago: Sentiero G. Palmieri E 18/7/2017
da sab 26 agosto 2017
a dom 27 agosto 2017
Dolomiti Ampezzane Sotto la Tofana di Rozes – 50° Anniversario della ferrata “Lipella” EE//EEA/EEA 18/07/2017
dom 10 settembre 2017 Val di Zoldo Rifugio Sora’l Sass e Belvedere EEA/EEA 08/08/2017
dom 01 ottobre 2017 Dolomiti Ciclabile delle dolomiti MC/TC 05/09/2017
dom 15 ottobre 2017 Gruppo Stivo Lago di Cei e Cima Palon E/EE 19/09/2017
dom 29 ottobre 2017 Trentino Gita di fine stagione E 03/10/2017
Data da definire Umbria Marcia per la Pace Perugia – Assisi T da definire

Qualora aveste dei suggerimenti, delle proposte o delle critiche, non esitate a contattarci, magari direttamente in Sezione, oppure all’indirizzo commissione.escursionismo[at]caiferrara.it.

Descrizioni delle gite estive

domenica 09 aprile 2017

Dune costiere tra ieri ed oggi

Organizzatori: Daniele Nasci; Lidia Fabbri; Claudio Simoni

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

L’escursione ci porta ad un viaggio nel tempo dell’evoluzione della linea di costa della pianura alluvionale del Delta del Po.
Partiremo dalle dune fossili di Massenzatica dove possiamo notare come si è evoluto il territorio su antico cordone dunoso lambito dal mare circa 3000 anni fa. La particolarità di quest’area è la differenza della vegetazione che c’è sulla duna, per lo più erbacea e nelle zone interdunali, composta da felci, arbusti, alberi.
In seguito ci sposteremo al giardino botanico di Porto Caleri a Rosolina Mare ( RO ) dove percorreremo il sentiero, attrezzato con bacheche e cartelli che spiegano i vari ambienti, quali la pineta, la macchia, la zona umida d’acqua dolce, la zona umida di acqua salmastra e la vegetazione delle sabbie. La spiegazione interesserà la flora, la fauna e morfologia del terreno.

Difficoltà: T, Turistica;
Dislivelli: pianeggiante
Tempo di percorrenza: 6 ore, soste escluse
Partenza: ore 7.30 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 19.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 21 marzo 2017

Scarica la relazione completa

domenica 30 aprile 2017

Val de Moi

Organizzatori: Daniele Poli; Gianna Tebaldi

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Il Col de Moi è la massima elevazione del settore centrale, fra Praderadego ed il Passo San Boldo, delle Prealpi Trevigiano-Bellunesi. Dalla cima potremo ammirare un panorama a 360 gradi e, se la giornata lo consentirà, il nostro sguardo raggiungerà la laguna veneta.
Durante il percorso incontreremo diverse casere, recuperate e adibite e bivacchi.

Difficoltà: E, Escursionistica;
Dislivelli: salita 700 metri; discesa 700 metri;
Tempo di percorrenza: 7 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 4 aprile 2017

Scarica la relazione completa

domenica 07 maggio 2017

“IL FORTE CHE SI ARRESE” gita tematica con amici Pico Cavalieri

Organizzatori: Federico Margelli

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Facile escursione nel cuore della linea difensiva austriaca sul fronte tra Regno d’Italia ed Impero Austroungarico durante la I° Guerra Mondiale, alla riscoperta del Forte Camp Lusern recentemente ristrutturato e parzialmente visitabile. Il percorso ci permetterà di apprezzare i ricchi boschi ed il bel paesaggio spaziando dal Passo Vezzena allo Spitz Tonezza, dal Verena al Becco di Filadonna, dallo Spitz Vezzena al Portule.
Per aiutarci a comprendere meglio, venerdì 5 maggio, alle 21, ci troveremo in Sezione per una serata di approfondimento con gli amici dell’Associazione “Pico Cavalieri”, che ci spiegheranno il valore ed il signifi cato dei luoghi che andremo a visitare.

Difficoltà: E, Escursionistica;
Dislivelli: salita 125 metri; discesa 216 metri;
Tempo di percorrenza: 3,5 ore, soste escluse
Partenza: ore 7.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 20.30 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 11 aprile 2017

Scarica la relazione completa

domenica 21 maggio 2017

Operazione Riva Ridge – 19 febbraio 1945

Organizzatori: Daniele Guzzinati

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Escursione Storico Paesaggistica che ripercorre, in parte, il percorso che nella notte tra il 19/20 Febbraio 1945 la 10° Divisione da montagna americana percorse per attaccare le postazioni Tedesche che presidiavano il crinale.
Il percorso attraversa alcune antiche borgate, boschi di faggio, praterie, e un sentiero di crinale che ci porterà ai piedi delle rigogliose cascate del torrente Dardagna, ne seguiremo il percorso nella stretta valle omonima fino ad un piccolo paese dal nome curioso ”Poggiolforato” dove si concluderà la nostra escursione.

Difficoltà: EE, Escursionistica per Esperti;
Dislivelli: salita 700 metri; discesa 700 metri;
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 2 maggio 2017

Scarica la relazione completa

da sabato 10 giugno 2017 a domenica 11 giugno 2017

I Monti pallidi (Alpi Apuane)

Organizzatori: Daniele Guzzinati

Gita di più giorni per comitiva unica

Descrizione

Chi ama la montagna non può non visitare almeno una volta le Alpi Apuane.
Il percorso inizia da Vinca, paese isolato tra i boschi di castagni e faggi. Proseguendo tra erti prati e faggete si raggiunge il passo della Foce di Giovo dal quale si può ammirare tutta la val Serenaia e dell’Orto di donna, con di fronte il monte Pisanino, massima cima delle alpi Apuane.
Pernotteremo al confortevole rifugio Orto di Donna e il secondo giorno, dopo aver raggiunto la cima della Tambura, seguiremo la storica Via Vandelli che ci condurrà a Resceto, dove ci attende il pullman per il rientro.

Difficoltà: EE, Escursionistica per Esperti;
Dislivelli: salita 750 metri; discesa 600 metri;
Tempo di percorrenza: 6 + 6 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 22.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 16 maggio 2017

Scarica la relazione completa

domenica 25 giugno 2017

Ortigara Cent’anni dopo: 1917-2017

Organizzatori: Fabrizio Ardizzoni; Federico Margelli

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Si va in uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra, l’Ortigara (o Calvario degli Alpini) sull’Altopiano dei Sette Comuni, tristemente famoso per l’assurdo olocausto consumatosi in pochi giorni di battaglia e per la conquista dell’inutile. Un primo pullman ci porterà ad Asiago e con un secondo, adatto al fuoristrada, ci trasferiremo a Piazzale Lozze, dove inizierà la nostra escursione ad anello. Saliremo dapprima a cima della Caldiera e successivamente alla Colonna Mozza dell’Ortigara attraversando le diverse postazioni belliche dei due fronti. Il ritorno avverrà sul Sentiero della Pace fino alla Madonnina del Lozze per concludersi al piazzale omonimo dove ci aspetta il mezzo per il rientro.

Difficoltà: E, Escursionistica;
Dislivelli: salita circa 550 metri; discesa circa 550 metri;
Tempo di percorrenza: 6 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.30 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 20.30 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 30 maggio 2017

Scarica la relazione completa

da sabato 01 luglio 2017 a domenica 02 luglio 2017

Val d’Ultimo: Escursione al Gleck e salita al Gioveretto

Organizzatori: Stefano Bonetti

Gita di più giorni per più comitive

Descrizione

Gita escursionistica e alpinistica in Val d’Ultimo, una zona del Sudtirolo relativamente poco conosciuta ma che racchiude in se molti tesori ambientali: dalla cultura contadina ancora viva, alle malghe ben gestite, agli svariati laghetti alpini, ai folti boschi di abete rosso e larici ed infine alle vette da cui si godono fantastici panorami. La comitiva escursionistica sarà impegnata nella facile escursione per salire a Cima Gleck, mentre la comitiva alpinistica punterà alla Cima Gioveretto.

Difficoltà: EE/Alp, 1° giorno: Escursionistica per Esperti (EE); 2° giorno: Comitiva A: Alpinistica (PD); Comitiva B: Escursionistica per Esperti (EE);
Dislivelli: 1° giorno: Comitiva unica: salita 1057 m; 2° giorno: Comitiva A: salita 878 m ed in discesa 1935 m; Comitiva B: salita 713m, discesa 1.780 m;
Tempo di percorrenza: 1° giorno: 4 ore (comitiva unica, soste escluse) 2° giorno: comitiva A: 9 ore, soste escluse; comitiva B: 6 ore, soste escluse;
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 22.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 6 giugno 2017

Scarica la relazione completa

da venerdì 14 luglio 2017 a sabato 15 luglio 2017

Punta Gnifetti – Rif. Regina Margherita, Piramide Vincent e sentiero Walser da Riva Valdobbia a Valdobbia di Gressoney St. Jean

Gita di più giorni per più comitive

Descrizione

Nel 2017 ricorre il 90° compleanno della nascita della Sezione di Ferrara e per festeggiarla, riproponiamo un’ escursione nel gruppo del Monte Rosa, già fatta nel 2008, per due comitive alpinistiche ed una escursionistica. Proponiamo una “capatina” al rifugio più alto d’Europa, la Capanna Regina Margherita, alla Punta Gnifetti, a quota 4554 m, ed alla Piramide Vincent, a quota 4215 m. Per gli escursionisti, proponiamo la traversata da Riva Valdobbia in Val Sesia a Valdobbia in Val di Gressoney, un sentiero Walser, con pernottamento al Rif. Abate Carestia Vista l’esperienza positiva in occasione delle gite alpinistiche, l’uscita si farà nelle giornate di venerdì e sabato per evitare l’affollamento delle cime alla domenica. ( regolatevi quindi per le ferie!).

Difficoltà: Alp/EE, Comitiva A: 1° giorno: Escursionistica (E); 2° giorno: Alpinistica (PD);;
Dislivelli: Comitiva Alp 1° giorno: salita 675 m; 2° giorno: salita 943 m, discesa 1600 m Comitiva E: 1° giorno; salita 1089 m; discesa 472 m; 2° giorno: salita 1100 m; discesa 707 m.

Apertura iscrizioni: martedì, 20 giugno 2017

Scarica la relazione completa

da sabato 5 agosto 2017 a domenica 6 agosto 2017

Pale di san Martino

Gita di più giorni per più comitive

Descrizione

L’attraversamento dell’altopiano delle Pale di San Martino è sempre un’esperienza che l’escursionista non può mancare. L’ambiente lunare che si attraversa nonché il panorama e le montagne che si elevano rimangono fissi nella memoria. Le due comitive percorreranno l’altopiano da Sud verso Nord con pernottamento al rif. Pradidali. Il gruppo è ricco di ferrate e la seconda comitiva ne percorrerà 2, la ferrata del Portón e quella del Velo per appagare la passione degli amanti di questa disciplina.

Difficoltà: EE/EEA, 1° giorno Comitiva Unica: Escursionistica per Esperti (EE); 2° giorno, comitiva A: Escursionistica per Esperti e Attrezzati (EEA); 2° giorno, comitiva B: Escursionistica per Esperti (EE);;
Dislivelli: 1° giorno (tutti), dislivello: salita , 1100 m; 2° giorno, comitiva EE, dislivello: salita 370 m; discesa 1120 m; 2° giorno, comitiva EEA, dislivello: salita 200 m; discesa 940 m; 

Apertura iscrizioni: martedì, 11 luglio 2017

Scarica la relazione completa

martedì 15 agosto 2017

Croda da Lago: Sentiero G. Palmieri

Organizzatori: Daniele Poli; Gianna Tebaldi

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Il rifugio Croda da Lago (2016 metri), indiscusso paradiso naturale, è situato alla base dell’imponente versante orientale della croda da Lago, nelle immediate vicinanze del lago Fedara, uno dei più suggestivi delle Dolomiti. Partiremo nei pressi del Passo Giau scendendo per poi risalire e immetterci nell’impluvio della val Formin. Scenderemo poi in val Negra raggiungendo il lago ed il rifugio. Il ritorno avverrà per il medesimo percorso fino alla val Formin, poi per mulattiera arriveremo alla località Pazzie de Parù.

Difficoltà: E, Escursionistica;
Dislivelli: salita 400 metri; discesa 550 metri;
Tempo di percorrenza: 6 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 18 luglio 2017

Scarica la relazione completa

da sabato 26 agosto 2017 a domenica 27 agosto 2017

Sotto la Tofana di Rozes – 50° Anniversario della ferrata “Lipella”

Organizzatori: Tiziano Dall’Occo; Camilla Scardovelli; Leonardo Caselli

Gita di più giorni per più comitive

Descrizione

La Tofana di Rozes è una montagna che non ha bisogno di presentazione, situata tra Cortina e il passo Falzarego, domina sulla val Travenanzes. Il suo versante Ovest è percorso da uno dei più noti percorsi attrezzati delle Dolomiti, la ferrata “Giovanni Lipella”, di cui ricorre nel 2017 (settembre) il 50°anniversario della sua apertura. Mentre la comitiva escursionistica percorrerà i sentieri a Sud della Tofana di Rozes, per salire poi alla cima del “Col dei Bos”. Le 2 comitive di “ferratisti” conosceranno vari aspetti della nostra meta: dalla risalita della galleria del Castelletto all’attraversamento di tutta la parete ovest su cenge naturali fino al superamento di gradoni rocciosi, mai troppo difficili sino alle tre dita… dove può essere abbandonata, all’ultimo tratto, viceversa impegnativo che porta sotto alla cuspide finale sotto la cima.

Difficoltà: EE//EEA/EEA, Giorno 1: Comitiva A e B: Escursionistica per Esperti e Attrezzati (EEA-F); Comitiva C: Escursionistica (E) Giorno 2: Comitiva A: Escursionistica per Esperti e Attrezzati con buon allenamento (EEA-D); Comitiva B: Escursionistica per Esperti e Attrezzati (EEA-PD); Comitiva B: Escursionistica (E) ;
Dislivelli: Comitiva A: Giorno 1: dislivelli: salita 650 metri, discesa 450 metri; Giorno 2: dislivelli: salita 1000 metri, discesa 1300 metri Comitiva B: Giorno 1: dislivelli: salita 650 metri, discesa 450 metri; Giorno 2: dislivelli: salita 700 metri, discesa 100 metri Comitiva C: Giorno 1: dislivelli: salita 500 metri, discesa 300m; Giorno 2: dislivelli: salita 500 metri, discesa 500m
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 23.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 18 luglio 2017

Scarica la relazione completa

domenica 10 settembre 2017

Rifugio Sora’l Sass e Belvedere

Organizzatori: Alessandro Zerbini; Gabriele Villa

Gita di un giorno per più comitive

Descrizione

Da Forno di Zoldo la prima parte è su strada, poi su sentiero, infine un tratto con cavo metallico e ancora su sentiero fino al Rifugio Sora ‘l Sass (1588metri). Dal rifugio si imbocca il sentiero 532 e, anche con tratti ripidi e in certi punti faticosi, si arriva sul balcone panoramico del Belvedere di Mezzodì (1964 metri). Si scende per lo stesso sentiero al rifugio Sora ‘l Sass per proseguire sul sentiero 534, passando per la Casèra del Mezzodì e ancora in discesa nel bosco si ritornerà ai prati sopra Baròn e a Forno di Zoldo. La gita è prevista a comitiva unica, ma c’è la possibilità di differenziare l’impegno e chi è meno allenato potrà fermarsi al rifugio Sora ‘l Sass, dal quale si scenderà tutti insieme.

Difficoltà: EEA/EEA, Comitiva A: Escursionistica per Esperti e Attrezzati con buon allenamento; Comitiva B: Escursionistica per Esperti e Attrezzati (EEA);
Dislivelli: Comitiva A: dislivello 1124 m; Comitiva B: dislivello 748 m;
Tempo di percorrenza: 9 ore
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 23.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 08 agosto 2017

domenica 01 ottobre 2017

Ciclabile delle dolomiti

Organizzatori: Fabrizio Ardizzoni; Federico Margelli

Gita in un giorno per più comitive

Descrizione

Si arriva con il pullman (vettore senza trasporto bici) a Cimabanche, spartiacque fra l’Ampezzano e l’Alta Val Pusteria, dove troveremo le mtb appositamente noleggiate. Sul tracciato sterrato della ex ferrovia Cortina-Dobbiaco scenderemo a Carbonin e con una salita di circa 4 km ci porteremo a Misurina (cima “Coppi” di giornata). Da qui percorreremo una lunga discesa sulla nuova ciclabile, lungo il torrente Ansiei, fino al lago di Auronzo di Cadore. Breve sosta ristoro per affrontare l’ultima parte del percorso. Con una serie di sali/scendi su terreno misto arriviamo a Calalzo, al tennis club Marmarole, rimanendo sulla sinistra orografica del Piave, dove ci sarà il pullman ad attenderci per il rientro.

Difficoltà: MC/TC, Comitiva A: Cicloescursionistica per media capacità tecnica (MC) Comitiva B: Cicloescursionistica Turistica (TC);
Dislivelli: Comitiva A: salita 500 metri; discesa 500 metri; Comitiva B: salita 200 metri; discesa 200 metri;
Tempo di percorrenza: 5 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 5 settembre 2017

domenica 15 ottobre 2017

Lago di Cei e Cima Palon

Organizzatori: Elisa Rovatti; Lidia Fabbri; Francesco Galli

Gita di un giorno per più comitive

Descrizione

Per l’ONU, il 2017 sarà l’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo e la Sezione di Ferrara vuole contribuire a questo progetto andando alla scoperta del Lago di Cei. Una comitiva percorrerà un lungo sentiero di cresta sopra il Lago di Cei, attraversando franosi pendii; la comitiva “naturalistica”, accompagnata da un esperto, attraverserà le secolari faggete ed il biotopo dell’Albi-Cei esplorando questo ambiente raro e prezioso.

Difficoltà: E/EE, Comitiva A: Escursionistica per Esperti (EE) Comitiva B: Escursionistica (E);
Dislivelli: Comitiva A: salita 1030 metri; discesa 1030 metri; Comitiva B: salita 430 metri; discesa 430 metri;
Tempo di percorrenza: ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 19 settembre 2017

domenica 29 ottobre 2017

Gita di fine stagione

Organizzatori: Daniele Poli; Gianna Tebaldi; Rino Gardenghi

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Per la gita di fine estate abbiamo pensato di tornare nella zona dei laghi Lamar, visto il gradimento da parte dei soci sia della bellezza dei luoghi che della cucina della signora Cinzia del rifugio “Ai tre Faggi”. Ovviamente il percorso che proponiamo è completamente diverso da quello precedente. Partiremo dal Passo Santel e attraverseremo il versante sud-est della Paganella. Rimandiamo al relativo bimestrale la descrizione in dettaglio delle bellezze che avremo modo di ammirare.

Difficoltà: E, Escursionistica;
Dislivelli: salita 300 metri; discesa 300 metri;
Tempo di percorrenza: 5 ore, soste escluse
Partenza: ore 6.00 dal piazzale Dante Alighieri
Rientro: ore 21.00 circa;

Apertura iscrizioni: martedì, 3 ottobre 2017

Data da definire

Marcia per la Pace Perugia – Assisi

Organizzatori: Gianna Tebaldi

Gita di un giorno per comitiva unica

Descrizione

Parteciperemo alla manifestazione “Marcia per la Pace Perugia – Assisi”, organizzata dal movimento pacifista italiano. La marcia viene svolta solitamente tra fine settembre e metà ottobre e si snoda per un percorso di circa 24 chilometri, da Perugia fino ad Assisi. La prima marcia si svolse domenica 24 settembre 1961 su iniziativa di Aldo Capitini e voleva essere un corteo nonviolento che testimoniasse a favore della pace e della solidarietà dei popoli. Nel suo libro “Opposizione e liberazione” Capitini descrisse l’esperienza della marcia: « Aver mostrato che il pacifismo, che la nonviolenza, non sono inerte e passiva accettazione dei mali esistenti, ma sono attivi e in lotta, con un proprio metodo che non lascia un momento di sosta nelle solidarietà che suscita e nelle noncollaborazioni, nelle proteste, nelle denunce aperte, è un grande risultato della Marcia » In questa occasione venne per la prima volta utilizzata la Bandiera della pace, simbolo dell’opposizione nonviolenta a tutte le guerre. Vi aggiorneremo sui dettagli della nostra partecipazione.

Difficoltà: T, Turistica; 

Apertura iscrizioni: da definire